Nessuna minaccia vista come il Rugby Australia dà benedizione alla concorrenza rivale

Già acclamato come alternativa al torneo di Super Rugby stabilito, Rapid Rugby ha il potenziale per strappare il gioco in Australia simile alla guerra della Super League che ha causato il caos nella lega di rugby a metà degli anni ’90.

< p> Rapid Rugby coinvolgerà otto squadre in tutta la regione Asia-Pacifico, inclusa la Western Force con sede a Perth, nonché squadre provenienti da Malesia, Singapore, Hong Kong, Figi, Samoa e Giappone.Ci sono anche piani per le squadre nella parte occidentale di Sydney, in Cina e in India. Michael Cheika ripone fiducia nel debuttante Wallabies Jordan Petaia per l’Italia Test Leggi di più

Se Rapid Rugby, che correrà insieme a Super Rugby, diventa un concorrente per giocatori, folle, sponsorizzazioni e entrate di trasmissione, la nuova competizione potrebbe potenzialmente convocare il gioco in un momento in cui è già fragile sia dal punto di vista commerciale che competitivo.

Eppure, a questo punto il Rugby Australia non vede Rapid Rugby come una minaccia diretta per Super Rugby e Wallabies, ma piuttosto un potenziale partner nella crescita del gioco, in particolare in Asia.Questo spiega la rapida sanzione di RA nei confronti della nuova competizione.

RA è ansiosa di lavorare con Forrest per promuovere e sviluppare il gioco nell’Australia occidentale in seguito al sanguinoso ritiro della forza occidentale da parte del Super Rugby dello scorso anno, l’incidente che ha innescato il coinvolgimento di Forrest nel gioco.

Invece di considerare Rapido Rugby come ostile, RA sta osservando come la nuova competizione può essere di beneficio a tutte le parti.

“Penso che l’intenzione di Andrew sia di provare rafforzare il gioco del rugby in Asia e collaborare con il World Rugby e il Rugby Australia nel fare questo “, ha detto il direttore del Rugby Australia e l’ex Wallaby Brett Robinson.

” Dal nostro punto di vista il Super Rugby è la competizione principale in Australia. Non penso che sia in diretta concorrenza con noi.Questo è un altro veicolo che consente ai giocatori semi-professionisti e professionisti di partecipare al gioco in questo paese.

“Lo vediamo come una grande opportunità per sostenere la Forza Occidentale che partecipa a una competizione significativa. Questa è un’ottima cosa per il gioco nell’Australia occidentale e per i giovani che hanno l’aspirazione di giocare a quel livello, il che fornisce più giocatori disponibili alla squadra nazionale. ”

Forrest è impegnato a firmare 20 del mondo migliori giocatori nei prossimi due anni. Se Rapid Rugby prendesse in giro giocatori delle quattro squadre rimanenti di Super Rugby in Australia – Brumbies, Melbourne Rebels, NSW Waratahs e Queensland Reds – causerebbe attrito.

Ma se Forrest fosse in grado di attirare gli australiani che giocano in Europa e in Giappone alla Forza, che aumenterebbe il pool di giocatori per i Wallabies.I giocatori della Force hanno ancora i requisiti per i Wallabies perché la squadra con sede a Perth continua a giocare nel campionato nazionale di rugby sponsorizzato dal Rugby Australia, una competizione di terzo livello sotto il Super Rugby.

“So che Andrew ha l’ambizione di portare i giocatori di tendone in ciascuna delle parti “, ha detto Robinson. “Se quei giocatori sono giocatori australiani, è una buona cosa per il gioco e, in definitiva, per i Wallaby.

” Vorremmo vedere i Wallaby avere successo a livello globale. Qualsiasi tentativo di Andrew di supportare il desiderio del Rugby Australia di vedere la nostra squadra nazionale avere successo è dove vorremmo andare e ha chiarito che è al centro delle sue intenzioni.

“Tutto ciò che è fare per sostenere questo è fantastico.Immagino stia facendo qualcosa di nuovo, è fresco, ha dei rischi, ma alla fine sta investendo denaro nel gioco e questa può essere solo una buona cosa. ”

I progetti di Forrest sulla Western Sydney potrebbero diventare una fonte di attrito, in particolare con la NSW Rugby Union, che gestisce il franchising Waratahs Super Rugby.La Western Sydney è una regione in rapida crescita che sembra trascurata dall’establishment del rugby, ma è improbabile che il NSW ceda una base di due milioni di abitanti.

Idealmente, il Rugby Australia preferirebbe che Forrest investisse in un NRC ampliato piuttosto che organizzare una nuova competizione, ma sono desiderosi di tenerlo dentro la tenda.

“Il World Rugby è nel mezzo di alcune conversazioni significative sul potenziale per stabilire un calendario internazionale che sia significativo”, ha detto Robinson . “Ciò avrà un impatto potenziale sul campionato di rugby e su altre competizioni che si svolgono al di sotto di questo.

” Vorremmo pensare di poter lavorare con Andrew sugli strati delle competizioni che alla fine producono Wallabies. Questa è l’intenzione.C’è molto da una prospettiva dall’alto verso il basso per giocare intorno alle strutture di competizione che alla fine hanno un impatto sul Super Rugby e sulla competizione di terzo livello in Australia.

“Vorremmo continuare a lavorare con Andrew come quelli le cose si sviluppano e, si spera, ciò che sta facendo si allinea a quello che stiamo facendo come organo di governo in Australia. “