È un giocatore fantastico in ogni modo

“È un giocatore fantastico in ogni modo. Esegue un’enorme quantità di lavoro difensivo nella zona centrale destra per compensare alcuni dei difetti di Lionel Messi in questo componente. È semplicemente inimitabile in possesso della palla – le sue azioni sono sempre tanto semplici quanto efficaci “, ha dichiarato Jose Mourinho a proposito del lavoro sul campo del centrocampista del Barcellona Jose Mourinho poche settimane prima di essere nominato alla carica di capo allenatore del Tottenham. Il portoghese ha anche aggiunto che considera il centrocampista croato “uno dei giocatori più sottovalutati del calcio moderno”.

Tuttavia, le opinioni e le opinioni sulla situazione dell’attuale allenatore del “Barcellona” Ernesto Valverde si discostano diametralmente dalla posizione di Mourinho. L’allenatore di Blaugranas vede per Rakitić un ruolo completamente diverso nella sua squadra – ecco perché prima dell’inizio di dicembre Ivan ha avuto solo un’apparizione nella formazione di partenza del Barcellona, ​​ma nelle ultime due settimane ne sono state aggiunte altre due. In totale, Rakitic in La Liga 2019/20 ha trascorso 392 minuti in 10 delle 15 possibili partite. Per un giocatore di football con le capacità di Rakitich, che sa combinare in modo interessante difesa e attacco, questo è uno spreco criminale di talento.

Perché il Barcellona è pronto a rilasciare Rakitić, il giocatore più sottovalutato della squadra Foto: fcbarcelona.com

Sì, Rakitić non sta diventando più giovane e il prossimo marzo avrà 32 anni, ma il croato è ancora in grado di giocare ai massimi livelli, beneficiando. Tuttavia, a Barcellona, ​​a quanto pare, Ivan viene gradualmente cancellato. L’estate scorsa, i Blaugranas erano pronti a usare Rakitić come chip di contrattazione in una possibile formula per uno scambio con un supplemento per l’attaccante Paris Saint-Germain Neymar.

Ora, quando la situazione è tale che il centrocampista un tempo chiave della squadra trascorre molto più tempo in panchina che direttamente nel gioco, l’opzione della rapida partenza di Rakitich da Barcellona non sembra qualcosa di assolutamente fantastico. Il contratto di Ivan scade nell’estate del 2021, ma è probabile che lascerà il club molto prima di questa scadenza, ad esempio attraverso la finestra di gennaio o nell’estate del 2020.