È stato ai Mondiali del 2018 in Russia

Kilian Mbappe – PSG

Nel 1958, l’ancora giovanissima Pelé segnò due volte nella partita di Mundial e segnò persino nella finale. Solo nel 2018 un altro adolescente è riuscito a battere questo record: Kilian Mbappe.

È stato ai Mondiali del 2018 in Russia che il francese ha confermato il suo status di leggenda futura che potrebbe persino superare Ronaldo o Messi. Forse il PSG non ha pagato in eccesso, dandogli 135 milioni di euro.

2. Cristiano Ronaldo – Juventus

La Juventus ha cercato a lungo di svelare il mistero di come il Real Madrid abbia costantemente vinto la Champions League e alla fine abbia capito Ronaldo. Senza il grande portoghese, un trionfo stabile in Europa è impossibile. Il risultato è un affare di 117 milioni di sterline.

Ronaldo è il più vecchio della nostra lista, ma nessuno può seriamente sostenere che l’ex giocatore di 33 anni del Manchester United non valga la pena. Nella sua prima stagione, ha segnato 21 gol e ha vinto lo Scudetto, ma il trionfo della Champions League non ha avuto luogo.

1. Neymar – PSG

Neymar si è trasferito nel PSG francese del Qatar per un record di 222 milioni di euro – sostanzialmente più degli 88 milioni di euro che è costato a Barcellona nel 2013.

Molti ancora non capiscono perché il giocatore che fu chiamato la futura leggenda del Barca lasciò la squadra in cui giocava così bene. 105 gol in 186 partite sono un ottimo risultato. Ma rifiutare i soldi del Qatar è molto difficile.

Quest’estate si è rivelata ricca di trasferimenti di alto profilo. I giocatori vanno e vengono per importi record e poche persone sono già sorprese dal fatto che artisti precedentemente poco conosciuti siano stimati in diverse decine di milioni. Queste sono le realtà.

Parliamo degli allenatori che hanno guadagnato i loro club più soldi dal 2008.

5. Unai Emery – 523,45 milioni di euro

Per dieci anni, Emery è stato in cinque club, tra cui Valencia, Spartak, Siviglia, PSG e Arsenal. Lo spagnolo ha vinto nove titoli e guadagnato oltre 523 milioni di euro. Durante questo periodo, furono venduti fino a 59 giocatori.