L’energia di Nikica Jelavic dimostra il suo valore a West Ham per la vittoria sui Wolves

Posted on Posted inScommesse

 

Pochi sarebbero stati più contenti del suo manager “prevenuto”, Slaven Bilic, di vederlo segnare l’obiettivo vincente in una partita che sembrava destinata a finire senza reti. Si conoscono da 14 anni, da quando Jelavic è entrato a far parte di Hajduk Split quando Bilic era in carica, e ha anche lavorato insieme con la Croazia. Nikica Jelavic segna in ritardo per West Ham per sconfiggere i Wolves nel giorno più lugubre Leggi di più

Bilic ritrae Jelavic è l’ultimo professionista, un giocatore che non si limita agli obiettivi. Tuttavia, ottenere il marchio offre un’altra spinta puntuale.Da una carenza di opzioni a causa di infortuni un mese fa, il dilemma di Bilic ora è chi lasciare fuori dalla sua squadra.

“Si vedeva quanto fossero felici i giocatori a vedere il punteggio di Jela”, ha detto Bilic. “Forse sono di parte perché lo conosco da quando aveva 15 anni all’accademia Hajduk, ma è quasi adorato dal club a causa del ritmo di lavoro che ha. La sua professionalità dentro e fuori dal campo, il suo rapporto con i giocatori è grande. Tutti erano contenti di aver segnato un gol, ma non si tratta solo di segnare. E ‘estremamente importante aprire il suo armadietto, naturalmente, aiuterà la sua fiducia. ”

Martedì il West Ham si è recato a Bournemouth, che ha battuto il record di trasferimento firmando Benik Afobe di Wolverhampton Wanderers per circa 10 milioni di sterline di sabato.La retromarcia si è conclusa con una vittoria per 4-3 per la squadra della costa meridionale, ma Bilic non sarà motivato dalla vendetta.

“Non c’è posto nel mondo per vendetta nel calcio, ma hanno meritato quella vittoria, “Disse Bilic. “Corrono molto, sono un buon lato e sono senza alcuna pressione negativa. Si stanno divertendo. Puoi vedere che non hanno mai paura di giocare ed è per questo che è molto difficile giocare contro di loro. ”

Il manager dei Wolves, Kenny Jackett, si aspetta di firmare un sostituto per Afobe, il loro capocannoniere con 10 in tutte le competizioni, ma non potrebbe garantire che gli sarà permesso di spendere l’intera quota. “Cerchiamo sicuramente un sostituto, non puoi mai avere abbastanza attaccanti. È difficile perché siamo riluttanti a vendere ma ha espresso il suo desiderio di andare.Il club è in vendita e la situazione è quella che è, ma abbiamo un gruppo vivace e cercheremo di fare le giuste aggiunte. ”

Bilic ha anche indicato che West Ham ha preso in considerazione l’idea di firmare il 22-year- vecchio. “Era stato menzionato anche a noi. L’abbiamo guardato, da quello che ho visto è un buon giocatore, quindi buona fortuna a lui. “