Le fatiche di Marcus Rashford mostrano José Mourinho come un uomo senza un piano

In una giornata di Wembley sudata, pesante, stranamente estenuante, la stagione sudata, pesante, stranamente massacrante del Manchester United è stata finalmente soppressa. E ‘stata una buona stagione per certi versi, con evidenti progressi in Premier League. Ma è passato qui senza il trofeo di un trofeo quando il rigore nel primo tempo di Eden Hazard ha risolto una finale di FA Cup ampiamente dimenticabile a favore del Chelsea.

Per United questo sembrava qualcos’altro, una dose di medicina necessaria in cui il il bagliore di un altro trofeo avrebbe potuto celare i sintomi, nascondere i nodi e le lacerazioni più profonde.In entrambi i casi sembrava un riflesso adeguato dello stato di United in questo unibet fogadás bónusz momento per chiudere la stagione guardando questa pigra macchina con la maglietta rossa passare 90 minuti a provare e fallendo nel segnare un goal. Il Chelsea Eden Hazard si mette in evidenza per affondare il Manchester United e vincere FA Cup Leggi di più

Questa rimane la cosa più interessante di questa potente e stranamente oppressa squadra. Da Anfield a St James ‘Park, dall’Andalusia all’Ashton Gate, la stagione di United è stata un tipo pesante di cose, con un senso di energia intrappolata, di ingranaggi che si rifiutano di fare clic, di risultati strappati alla volontà insanguinata.

Guarda indietro e questa è stata l’unica costante dell’era post Ferguson. Attraverso cinque anni e tre manager i team successivi hanno condiviso questo aspetto intasato, privo delle note vitali di grazia e scioltezza.Contro ogni aspettativa il Manchester United è diventato in qualche modo il Dalek.

La squadra di Mourinho ha concluso la stagione con sette gol nelle ultime otto partite, con meno reti in trasferta rispetto a Leicester in campionato, con un solo gol oltre 180 minuti contro il Siviglia, con quattro gol in una partita solo una volta da un buon risultato in autunno.Anche se, in quei momenti più liberati, c’è stato un clangore di qualità, come un replicante androide che faceva brevi tentativi di ballare il Charleston.

Se qualche giocatore incarnava questa lotta a Wembley era probabilmente la figura frenetica di Marcus Rashford, che non era mai alle calcagna, che correva costantemente, passava con precisione; ma chi sembrava che stesse giocando attraverso una specie di nebbia, ottuso quando aveva bisogno di essere forte, un giocatore che faceva tutte le piste unibet sportfogadás bónuszok giuste, ma non necessariamente nel giusto ordine. Antonio Conte: “Ho dimostrato in una stagione difficile che io” m un vincitore seriale ‘Per saperne di più

Con Romelu Lukaku non adatto a nulla di più della panchina, questa è stata una meravigliosa opportunità per Rashford di giocare come centravanti di partenza in un gioco che definisce la stagione.Non che il suo anno abbia fornito una preparazione molto significativa.

Rashford ha avuto un inizio come centravanti contro Brighton solo un paio di settimane fa, un gioco che ha ispirato un bel po ‘miserabile Mourinho in seguito. “Perché sempre Lukaku? Ora capisci perché “fu il verdetto di un uomo incaricato di costruire la fiducia, l’autostima e il benessere pastorale generale di uno dei più brillanti giovani talenti d’attacco in Inghilterra. Oppure no, a seconda del caso.

Qui Rashford si è schierato poco prima di Alexis Sánchez in una vaga, non rimossa, impersonificazione energicamente incoerente di un attacco a due. Dopo cinque minuti e 30 secondi, qualcuno in una camicia rossa gli passò infine. Per un po ‘ha fatto delle esecuzioni: corse curve, corre sul retro tre, corre dietro ai terzini.Dopotutto è bello tenersi occupato. Nel frattempo una partita di calcio è avvenuta a 30 metri di distanza.

Rashford ha ancora solo 20 anni e nel mezzo di una di quelle difficili stagioni che i giovani giocatori possono avere. Il problema più ampio è il senso di un giocatore che va alla deriva in una sorta di zona morta dove sembra non sicuro del suo ruolo ma delle sue abilità di base.

I fan più accaniti di Mourinho saranno desiderosi di scusarlo da qualsiasi parte in questo. Ma manca qualcosa qui. Rashford ha talento e volontà. Semplicemente non c’è stato sviluppo, solo un senso di irritazione per cui questo giovane giocatore non è un elite pronto 9.

Ad ogni modo, Rashford assomiglia più ad un giocatore della squadra giovanile sovra-promosso che quando in realtà era uno. Certamente è più chiaro che mai quanto sia importante Lukaku per lo United di José.Secondo palle, rimbalzando sui difensori, lottando per il possesso scrapposo: questo è il lavoro ora. Lo United ha fatto un balzo dopo la metà del tempo, facendo tentativi concertati per forzare la palla tra le linee del Chelsea con un randello rosso. Senza un piano di attacco evidente, lo United è andato in modalità blitz, il centrocampista si è infuriato in avanti, i terzini a battere in cross. Ma non hanno mai veramente minacciato di trovare la marcia giusta.

Non c’è niente di sbagliato nel calcio difensivo, che ha il suo tipo di bellezza. Mourinho è stato il padrone della vittoria attraverso la costrizione, e nel processo ha fornito alcune delle squadre europee più memorabili e superbe degli ultimi due decenni.

Ma il passato è significativo qui.Il calcio reattivo e strangolante rimane la sua nota di fondo, ma difficilmente si riflette nel mondo più ampio in cui le squadre di maggior successo tendono a riversare le loro energie e progettando di andare avanti, concentrandosi sulle debolezze e non sui punti di forza di un avversario.

< p> Nessun gol: nessun trofeo. La misura in cui Mourinho è disposta, non importa, di reggere questa squadra del Manchester durante l’estate sarà sicuramente la chiave per il futuro immediato di entrambi.