I giovani inglesi nelle “partite che contano” hanno Southgate che guarda in alto

“È grande”, afferma Southgate. “Vogliamo i nostri giocatori in quelle partite importanti.L’esperienza per giocatori del calibro di Jordan Henderson, Alex Oxlade-Chamberlain, Trent Alexander-Arnold e Adam Lallana negli ultimi mesi di gioco in quelle partite che contano – ed è stato lo stesso per i ragazzi degli Spurs nei loro giochi e la Man City.

Può essere alla moda sminuire i giocatori inglesi, ma Southgate crede che il successo del Liverpool in Europa sia qualcosa che dovrebbe rendere il paese ottimista riguardo al futuro. “Quando sono venuto qui per prendere gli under 21, era per quello scopo”, dice. “Credevo che i giovani giocatori inglesi potessero giocare in quello stile. Cosa li impediva di essere bravi come i giocatori di tutto il mondo? Lo stiamo vedendo con alcuni dei nostri giovani che giocano all’estero e il Manchester City ha un nucleo di quattro giocatori inglesi la maggior parte delle settimane nella loro squadra.

“Avremmo potuto scegliere 30 o come l’abbiamo fatto”, dice Southgate. “La mia esperienza in questo modo è stata che è più pulito. I ragazzi in attesa hanno una chiara comprensione del loro ruolo.Hanno un po ‘di tempo per superare la delusione ma giocheranno un ruolo cruciale in quello che faremo nelle prossime settimane e c’è sempre un’opportunità che potrebbero essere con noi oltre a ciò, che è quello che è successo con Trevor Sinclair nel 2002. L’allora ala del West Ham ha giocato quattro partite nella Coppa del Mondo di quell’anno, avendo inizialmente volato a casa dal Giappone dopo non aver fatto il 23, prima che gli infortuni lo avessero spinto nella squadra e poi nella squadra.

“Abbiamo avuto un discussione davvero interessante con Stuart Lancaster [l’allenatore dell’Inghilterra alla Coppa del Mondo di rugby 2015] su questo.Devono avere una squadra più grande nel rugby a causa dei numeri più grandi e del numero di infortuni che ottengono, in più sono insieme per otto o dieci settimane.

“Ma ha fatto l’osservazione che c’è una differenza tra una selezione e un campo di prova e quando c’è un’incertezza tra “Sono o non sono in?”, allora diventa un campo di selezione e non solo i cinque che sono probabilmente fuori ma altri cinque chi pensa che potrebbe essere loro.

“Del gruppo di 28, potresti avere 10 o più lavorando con l’incertezza. Puoi essere meno specifico sulle posizioni e sul lavoro tattico. Ora sappiamo dove saranno i giocatori nelle sessioni di allenamento. I giocatori possono avere meno tensione intorno a ciò che sta arrivando e possono iniziare a legare un po ‘più forte. ”

Southgate ha parlato di una squadra molto unita.Ma mentre crede che il campo non sarà crivellato di cricche, la competizione per i posti in attacco è feroce. Dele Alli, che ha avuto un’altra bella stagione, è stato un sostituto nelle recenti amichevoli contro l’Olanda e l’Italia, con Jesse Lingard e Raheem Sterling che hanno preferito i profondi ruoli offensivi. Gareth Southgate in Inghilterra: “Non lo sanno Per quanto bene possono essere ‘Leggi di più

Eppure Southgate è rimasto colpito dal fatto che Alli ha risposto segnando due gol nel 3-1 del Tottenham contro il Chelsea una settimana più tardi e ha fatto notare che Michael Owen e David Beckham sono stati omessi della partita inaugurale dell’Inghilterra alla Coppa del Mondo 1998.Entrambi hanno avuto un impatto al torneo. “Ti esibisci in una Coppa del mondo e questo ti annunzia al mondo”, dice Southgate. “È la bellezza di giocare in maglia inglese.

” Dele è già un giocatore eccezionale e migliorerà per la sua età e il suo desiderio. Abbiamo anche alcuni giocatori interessanti in giro. Non dovrebbe essere che qualcuno è un antipasto garantito. Cosa ti da il meglio di te? È il gioco che giochi ma è anche la competizione in allenamento. ”

È una fortuna che Southgate abbia Steve Holland, l’ex allenatore del Chelsea, come il suo numero due. “Steve Holland è una leggenda. Ha vinto la Champions League, l’Europa League, il campionato, la FA Cup “, afferma Southgate. “Penso che il bastardo abbia vinto anche la Coppa di Lega.Con il suo background di coaching nello sviluppo di giovani giocatori e nel lavorare con alcuni dei migliori manager del mondo, è il coach inglese più esperto del paese. Sfiderà il mio pensiero e dirà la sua opinione. Abbiamo piena fiducia l’uno nell’altro. È una relazione critica. Terry Venables lo aveva con Don Howe. Avrebbe sfidato Terry, che lo avrebbe preso a bordo. ”

Tra loro Southgate e Holland hanno già un’idea del loro XI di partenza per affrontare la Tunisia a Volgograd il 18 giugno. “Ma c’è anche l’opportunità per le persone di giocare in quel modo di pensare”, dice Southgate. “Sappiamo domani cosa selezioneremmo. Ma è sempre una festa un po ‘mobile. È davvero competitivo. “Ci sono motivi per sentirsi positivi.