Gli istruttori cechi imparano a giocare a hockey filippino. Li hanno portati alla prima medaglia

Dei cento milioni di filippini sarebbero più preferiscono mettere prima che il gallo di hockey partite. Dopo tutto, l’unico paese pista di ghiaccio “è stato” venti anni fa, in un centro commerciale, dove serviva per intrattenere i visitatori. Nel 2014, l’Associazione filippina è diventata membro della Hockey su ghiaccio Federazione internazionale (IIHF) e il suo primo grande torneo sta vivendo quest’anno

A ai Giochi Asiatici lo ha portato in tandem allenatori Repubblica -. Daniel Brodan e Adam Richtář. “Ragazzi dalle Filippine sono utilizzati per la riproduzione di un hockey senza contatto, che abbiamo scoperto prima dell’inizio del torneo. Ma il primo combattimento con il Kuwait siamo riusciti senza problemi “dice Brodan.

A Manila, capitale delle Filippine, ha vissuto dal 2013.” È stato allora che ho avuto l’opportunità di lavorare qui.E da quando ero nella Repubblica Ceca giocato a hockey, ho iniziato dopo di lui insistere sull’apprendimento qui “.

La partecipazione non molti comunità di hockey filippina, dove si mescola alieni le leggi locali, ha portato in combinazione con l’esperienza e l’appartenenza al IIHF interessante opportunità. Gli ha offerto il ruolo di allenatore e ha dovuto costruire un team di rappresentanza. “Sono nella Repubblica Ceca ha aiutato con i bambini di coaching durante il mio soggiorno in Nuova Zelanda, ho portato anche il locale di venti”

​​Co giocatore di hockey, questo rappresentante

Con il suo diverso impegno, Brodan ha riconosciuto molti altri allenatori dai quali ha imparato molto. “Provo ad applicare tutta l’esperienza al team filippino. Finora, impariamo le basi in modo da poter sviluppare successivamente una tattica più complessa.Ma se posso contribuire allo sviluppo dell’hockey in questo paese, mi piace farlo. Sport e hockey inclusi, in tutta l’Asia sta vivendo un boom. ”

A causa delle esigenze fisiche del mestiere hockey, tuttavia, è Filippine prima necessità di superare alcune difficoltà. Non ci sono negozi di hockey su ghiaccio a Manila o altrove nelle Filippine. Tutte le attrezzature devono essere importati da Hong Kong, Singapore o negli Stati Uniti, che scoraggia molte persone interessate.

L’espansione dello sport e del traffico ostacolando in città. “Puoi guidare per cinque chilometri in due o tre ore. I genitori che portano i bambini agli allenamenti devono essere pazienti con pazienza. E ‘l’unico disponibile e lo stadio, a cui siamo limiti “.

E come passare rappresentanza locale?È un compito difficile? “No, a Manila abbiamo un campionato in cui giocano quattro squadre. Questo mette insieme circa 70 giocatori adulti. Quindi, costruire una squadra nazionale non è stato un enigma. Sei mesi fa, abbiamo scelto 30 dei migliori locali, che sono tutti gli adulti filippini che giocare a hockey e possono rappresentare. Due volte alla settimana ci alleniamo abilità di hockey e fondamenti di gioco posizionale e tattica ”

Giocare il corpo? Che cos’è?

Gli sport sul ghiaccio stanno ancora cercando dei progressi nelle isole filippine.Conosce solo pochi filippini, lo sport numero uno è il basket. L’allenatore ceco ritiene che l’hockey potrebbe diffondere il successo, come i giochi asiatici.

“Se dovessimo vincere una medaglia, ci saranno certamente candidati e supporto per il pubblico e gli sponsor. Inoltre, sarebbe il primo metallo prezioso nei giochi continentali per le Filippine “, ha detto in anticipo.

Ed è successo – le Filippine hanno sconfitto Macao 9: 2 in un duello. Erano le “Olimpiadi asiatiche” che furono il test di Brodan e Richtar. ”

” Stavo guardando la partita kazaka con i coreani, e devo dire che in termini di qualità, il gioco potrebbe essere paragonato con l’extralig ceco.Entrambe le squadre sono naturalizzate canadesi, per i coreani c’è anche un torneo di fronte alle Olimpiadi di casa. ”

Tuttavia, i novizi filippini devono iniziare dal terzo livello più alto. Gli avversari sono il Kuwait, Macau o il Kirghizistan.

Anche un simile confronto è cruciale per i giocatori di hockey filippini, dal momento che hanno giocato per la prima volta nel corpo. “Il campionato locale viene giocato solo senza contatto, anche se c’è qualche indicazione sulla sua esclusione. Quindi per il 90 percento del team è stato il primo test di durezza “, afferma Brodan e aggiunge un’altra specialità asiatica. “L’anno scorso, abbiamo suonato ad Hong Kong, dove lo stadio si trovava all’11 ° piano di un complesso commerciale di 30 piani. È stato divertente trovare i kit in mano al centro commerciale e le scale mobili camminare per dieci piani fino alla pista di pattinaggio. “