Clément Sordet indossa il berretto ‘Pray For Nice’ all’Open in omaggio alle vittime

Posted on Posted inGolf

 

Questo avrebbe dovuto rappresentare una settimana memorabile per Clément Sordet. Lo dimostrò precisamente, ma per ragioni ben lontane, molto più significativo del golf quando il francese si svegliò alla notizia dell’atrocità che uccise 84 persone nella sua città adottiva di Nizza.

Il 23enne prese alla prima maglietta di Royal Troon con “Pray For Nice” scritta a mano sul suo berretto. Il gioco di 75 colpi per un secondo giorno, che assicurava un over 150 e un open di ben 36 buche, era irrilevante in quanto Sordet parlava di eventi orribili in Francia.Era a una perdita comprensibile per spiegare l’impatto dell’attacco, non da ultimo quando cercava di farlo lontano dalla sua prima lingua.Franza sbalordita dopo che un Unibet camionista ha ucciso 84 il giorno della presa della Bastiglia a Nizza. Per saperne di più

“I venite da Lione, ma la mia ragazza Marie è di Nizza e ora vivo lì, a 500 metri da Place Massena, vicino alla scena della tragedia “, ha detto Sordet. “Tutta la famiglia di Marie è lì così istantaneamente che ci siamo un po ‘spaventati. Non avrei mai pensato che questo evento potesse causare emozioni del genere, ma i giocatori indossano nastri neri per mostrare il loro sostegno. Sono molto orgoglioso di essere francese e dobbiamo sostenerci a Unibet Australia vicenda in momenti come questo.

“È davvero un evento triste e i miei pensieri sono con le famiglie che hanno perso i loro cari. Mi sono svegliato verso le 4 del mattino e ho visto che avevo ricevuto molti testi.La gente chiedeva se eravamo al sicuro e, naturalmente, eravamo qui. Ho controllato con persone che sapevo per assicurarsi che fossero al sicuro. Ho cercato di non pensarci, ho cercato di rimanere concentrato sul mio gioco e di godermi il mio ultimo giorno all’Open. ”

I nastri a cui Sordet ha fatto riferimento sono stati resi disponibili dalla R & A per i concorrenti Open e caddy.Non erano solo i giocatori francesi a metterli sul loro berretto; Lo svedese Henrik Stenson e il Sudafrica Ernie Els fecero altrettanto. “I nostri cuori vanno alle Unibet vittime e alle loro famiglie”, ha detto Phil Mickelson. “È terribile.”

La bandiera francese vicino al 18 ° verde è stata abbassata a mezz’asta come nota di rispetto. “Sono davvero orgoglioso di essere francese e penso che tutti abbiamo bisogno di sostenerci a vicenda”, ha detto Sordet. “Dirò le mie preghiere.

” Ieri sera è stata una grande festa perché era il 14 luglio, quindi abbiamo avuto un gruppo di amici e la mamma della mia ragazza lì in città. Adesso sono al sicuro, ma mi sento davvero male per tutti gli altri.

“Era bello che la R & A offrisse nastri neri ma era triste per me doverlo sollevare dal scatola. È stato anche un bel tocco, perché la bandiera francese Unibet volasse a mezz’asta.Altri giocatori hanno detto di inviare le loro preghiere. ”

Sordet, un prolifico vincitore come dilettante ed ex studente universitario in Texas, si è qualificato per l’Open attraverso il 2015 Thailand Golf Championship. Lo stato di esenzione limitata significa che ha partecipato solo due volte al Tour europeo in questa stagione, effettuando un singolo taglio; al French Open all’inizio di questo mese.