Campo da golf, discesa pesante e vento. I biathlonisti volarono in Corea

Posted on Posted inScommesse

Quando viene detto il Biathlon a Pyongyang, qual è la prima volta?

“Pesce essiccato e antivento. Ci stavamo combattendo “, dice il pescatore ceco Ondřej Rybář.

” I campi da golf che conducono i binari.Abbiamo guidato e circa un bene “aggiunge Michal Šlesingr, attore Mondiali di Pyeongchang County, 2009.

” Un poligono di tiro in cui esce in pericolosa curva a gomito, dove tutto caduto, “memoria Sue Jaroslav Soukup.

“mi è stato poi così vyjukaná di tutto, non ricordo quasi nulla”, dice Veronika Vítková, quando juniores di 20 anni, senza eguali tra i giovani adulti bulli.

Anche se Vítková ricorda assolutamente esattamente. “Il quarto colpo sull’ultimo elemento lì ho fatto saltare gara di durata medaglia”.

Dopo una pausa di otto anni per tornare alla Corea evento vertice biathlon Giovedi Pyeongchang contea ospita l’ottava prova della Coppa del Mondo – così come una prova generale olimpico.Per la maggior parte della squadra ceca, che nel pomeriggio di Lunedi ha incontrato presso l’aeroporto di Ruzyne, sarà il primo risalente al paese lontano asiatico.

Tra cui Gabriela Koukalová.

“poligono di tiro del vento non mi piace.” disse prima della partenza. “Ma io vedo l’ora della nuova esperienza del luogo in cui non ero mai stata. Ho intenzione di prepararsi mentalmente per quello che in Corea per un anno di anticipo ”

La giornata di oggi sulla strada

Portate nel vostro bagaglio a mano Koukalová confezionato un libro sulla vita di felicità ispirato al Piccolo Principe.

Prima che la spedizione è stata quasi trascinando il viaggio di 24 ore.

5.14 partenza da Praga a Amsterdam. Vi aspettano sei ore per un trasferimento. Quindi 11 ore a Seoul.E per di più il trasferimento noioso per il futuro della città olimpica.

“In albergo, dobbiamo essere il Martedì sera ora locale”, ha riferito Vítková attrezzato per le pillole sicure e dormire. “Ho avuto una paura di volare.”

biatleti potrebbe utilizzare un volo diretto da Praga Korean Air a Seoul, ma non lo feci. “Non potevano aver preso così tanti bagagli in una volta, non avevano abbastanza capacità. Avremmo diviso la squadra in due giorni e due voli “, ha detto Šlesingr.

Ondřej Moravec, medaglia d’argento del Campionato del Mondo, il pellegrinaggio in Asia è andato prima, la squadra dal campionato è stato sostituito da Jaroslav Soukup.Perché in passato acclimatazione Moravec in altri continenti sempre sofferto, ora preferiscono druholigovému IBU Cup a Kontiolahti.

In Finlandia volato due ore prima rispetto colleghi in A-squadra in Corea. “Il nostro piccolo dente cresce, non dormo da due giorni ormai”, ha scritto.

Voglio restare in Time europea

La breve “riposo” dopo la Coppa del Mondo non è stato per altro riposo letterale. “Hai bisogno di un po ‘di pratica, un po’ alla famiglia, organizzare piccole cose che non erano stati tempo. Era incazzato “, ha detto Schlesinger.

Koukalová rimase per tre giorni dopo i campionati a Hochfilzen, e poi brevemente apparso in casa.

“Per due giorni mi sono allenato con noi in Jizerkách. Stava soffiando praticamente lì.Così è stato davvero il warm-up per Pyeongchang County “.

In Corea del vagabondo appena sei giorni prima di tornare negli ultimi due Coppa arrotonda in Scandinavia. Il che porta a una forma non tradizionale di acclimatazione.

“Cercherò di rimanere in Asia il più possibile in Europa”, spiega Schlesinger. “Ciò significa non essere soggetti alle tendenze locali, andare a letto alle quattro del mattino e alzarsi all’una o alle due del pomeriggio. gare Evening Times ci permettono fortunatamente ”

Koukalová annuisce:”. Qualsiasi altra cosa sarebbe controproducente.Noi siamo lì solo per saltare ”

Una volta all’anno passano nella Corea del Olimpico è acclimatazione quasi un mese.

O forse no?

” Non pensarci, “Dice pescatore. “Stiamo risolvendo alcune varianti.”